www.nexta.com (© Copyright (c) Nexta Media)
Aggiornato il: 08/06/2012 13:33 | di Giulia Mattioli, www.nexta.com

Come si fa lo chignon

Pettinatura immortale, sempre elegante, a cui volendo si può conferire un pizzico di creatività: ecco come


Come si fa lo chignon

Emblema del bon-ton, prediletto dalle star che lo sfoggiano sul red carpet, amatissimo dagli stilisti che lo vogliono in passerella: l'acconciatura immortale per eccellenza è lo chignon! Elegante e sofisticato, ma allo stesso tempo facile e casual se gli si dona un tocco spettinato, si addice alle donne di ogni età. I capelli rimangono in ordine e il look è impeccabile, senza dimenticare l'alone sensuale che un collo scoperto evoca. Poco tempo per pettinarvi la mattina? Lo chignon risolve il problema!



Difficile da eseguire su capelli appena lavati, che rischiano di sfuggire dalla 'crocchia' a meno chè non li sporchiate di nuovo con lacca e fissante. Tanto vale fare lo chignon a un giorno o due dal lavaggio. Per cominciare, pettinate bene la chioma per togliere ogni nodo, e possibilmente in senso contrario, cioè dalla nuca verso la fronte.



La versione più classica è facilissima: raccogliete i capelli come a formare una coda di cavallo, all'altezza che preferite (basso, in stile Evita Peron, medio come le ballerine, o alto effetto hostess di volo). Con la chioma ben stretta tra le mani, cominciate ad avvitarla verso destra fino a che si attorciglierà su sé stessa, fino a formare una sorta di ciambella. La punta della chioma andrà infilata sotto la ciambella stessa, e verrà poi fissata da forcine che si andranno a nascondere sotto lo chignon: non lasciate mai la presa fino a che avrete inserito l'ultima forcina (4 dovrebbero bastare). Le prime due forcine dovranno fissare la crocchia alle radici dei capelli, e se le infilate a 'X' la tenuta sarà più duratura. Altre due aggiungetele nei punti dove vedete ciuffetti fuori posto. Une una spruzzata di fissante et voilà, il gioco è fatto!



Se volete un tocco meno classico lasciate volutamente dei ciuffi 'ribelli' qui e là, oppure lasciate che la crocchia sia abbastanza molle effetto 'trasandato'. Potete in alternativa creare il vostro chignon altissimo sulla testa, o completamente laterale. Ancora, potete aggiungere ornamenti come fiorellini e decorazioni, fissandole una per una con piccolissime forcine. In alternativa, prima dello chignon raccogliete i capelli in una treccia, e attorcigliatela come vi abbiamo spiegato, in un ironico stile Sudtirolese!




Copyright Nexta Media

Articoli correlati:

 

1Commento
3 nov 2012, 02.44
avatar
Mi piace lo chignon però trovo difficile farlo senza l'aiuto di un elastico.
Segnala
Per favore aiutaci a mantenere una comunità sana e vivace segnalando ogni comportamento illegale o inappropriato. Se pensi che un messaggio violi leCodice di comportamentoper favore utilizza questo modulo per inviare notifiche ai moderatori. Loro faranno le verifiche sulla tua segnalazione e prenderanno le decisioni appropriate. Se necessario, riporteranno tutte le attività illegali alle autorità competenti.
Categorie
limite di 100 caratteri
Eliminare il messaggio?