LaNuvolaRosaLa Nuvola Rosa
16/04/2013 10.45

La Nuvola Rosa

Struttura & obiettivi


La Nuvola Rosa è un progetto di Responsabilità Sociale promosso da Microsoft Italia in collaborazione con il Comune di Firenze, il Ministero dell’Istruzione, UN Women, UNESCO Fondazione Adecco, Asus, Avanade, The Boston Consulting Group, UniCredit e Telecom Italia e patrocinato dal Dipartimento per le Pari Opportunità, la Provincia di Firenze e la Regione Toscana.

La Nuvola Rosa è nata con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di colmare il divario di genere nel campo della scienza, della tecnologia e della ricerca e spingere le ragazze a intraprendere percorsi di formazione tecnico-scientifici. La cultura dell’innovazione, in cui la tecnologia gioca un ruolo chiave, è infatti motore per lo sviluppo e la crescita economica del nostro Paese ed è determinante affinché le donne possano raggiungere posizioni di leadership all’interno delle organizzazioni pubbliche e private.

La prima edizione di La Nuvola Rosa si è svolta a Firenze il 16, 17, 18 maggio 2013 e ha visto la partecipazione di stampa, influencer, istituzioni, mondo academico e studentesse universitarie e degli ultimi due anni delle scuole superiori. L’obiettivo è di continuare questo percorso di sensibilizzazione affinché sia davvero possibile colmare il divario di genere e creare condizioni favorevoli perché le ragazze sviluppino il proprio potenziale sfruttando al meglio le infinite possibilità che la tecnologia può offrire.

 

Approfondisci i contenuti delle 3 giornate:

  • 16 maggio: conferenza di apertura
  • 17 maggio: workshop e incontri su quattro filoni tematici
  • EmpoweHer: per approfondire le soft skill fondamentali utili a conquistare un ruolo nel mondo del lavoro, dall’autostima all’empatia, dall’identità alla comprensione delle organizzazioni.
  • TechHer: per conoscere le tecnologie di ultima generazione e comprendere come la conoscenza di Digital, Social Media e sviluppo di applicazioni siano fondamentali per ottenere un lavoro.
  • InspirHer: per entrare in contatto con Role Models, nazionali ed internazionali, che hanno messo a disposizione la loro esperienza per far comprendere alle giovani donne che è assolutamente possibile riuscire a perseguire i propri obiettivi, conciliando la sfera personale con quella professionale, anche grazie alla tecnologia, che oggi offre strumenti che consentono maggiore flessibilità rispetto a vincoli di spazio e di tempo.
  • EmplyHer: per imparare a scrivere un CV e diffonderlo sulla rete, per affrontare un colloquio di lavoro e conoscere i profili più ricercati dal mercato.
  • 18 maggio: conferenza di chiusura