LeiWebLeiWeb
Aggiornato il: 07/06/2012 09:16 | di www.leiweb.it

Bon ton: a lezione per diventare moderne Coco

È boom di corsi di galateo e lifestyle. Per essere perfette, dentro e fuori casa


Bon ton: a lezione per diventare moderne Coco

Organizzare una cena importante senza errori, apparecchiare la tavola a regola d’arte, preparare la valigia perfetta e gestire un ospite imprevisto: in una parola, essere dei (e delle) perfetti padroni di casa. L’arte del buon vivere e del buon ricevere oggi si impara in poche lezioni, grazie all’offerta sempre più vasta di corsi di bon ton.
Un vero e proprio boom, spiegano gli esperti, legato in parte anche al periodo storico che stiamo attraversando: nei momenti di austerità torna la voglia di riscoprire piaceri semplici, e vivere la casa e la cucina come un’arte da coltivare per prendersi cura di sé e dei propri ospiti diventa un lusso inatteso.

Tutti a scuola per diventare perfetti gentlemen e ladies, allora! Congusto e l’Associazione Italiana Maggiordomi propongono un percorso di dieci lezioni per imparare a destreggiarsi (ed essere ammirati) in ogni circostanza. Nel “piano di studi” ci sono bon ton, galateo, décor della casa e della tavola, gestione di una cena, abc della cucina, norme di housekeeping, organizzazione del guardaroba, tea time.Dubbi di stile?
L'esperta di galateo e lifestyle rispondeChiedi consiglio!
Un bagaglio culturale che tutti dovrebbero avere, e che conquista sempre più favori anche tra i giovani. Perché a volte basta un po’ di sano bon ton per diventare l’ospite più gradita, la nuora che ogni madre vorrebbe per il proprio figlio, l’amica ai cui parties nessuno rinuncerebbe.

Senza contare che di bon ton, oggi, non ce n’è uno solo: tra i molti corsi disponibili online e quelli offerti da associazioni culturali e Università del tempo libero si trovano anche proposte settoriali decisamente particolari. Dal bon ton wedding a quello pensato per evitare gaffes ed autogol sul lavoro o ai pranzi d’affari, fino a quelli che associano alle buone maniere l’arte del portamento e dell’eleganza. Anche con il galateo, non si finisce mai di imparare.

0Commento