www.nexta.com (© Copyright (c) Nexta Media)
Aggiornato il: 08/05/2012 14.19 | di Giulia Mattioli, www.nexta.com

Anni Venti in passerella

Tra frange, gonne al ginocchio, paillettes e piume sono tornati di moda i ruggenti anni Venti


Anni Venti in passerella

Li chiamano 'roaring Twenties' perché ruggivano di clamore, luci della ribalta, spettacoli, danze sfrenate: gli anni Venti sono stati un decennio che ha marchiato indelebilmente il costume e la società. Il proibizionismo, i gangster di Chicago, la grande crisi del '29 sono la loro parte oscura ma pur sempre ammantata di fascino. Le luci, le paillettes, il Charleston, il Jazz, i party a Long Island sono il lato frivolo e giocoso di una decade che John Fitzgerald ha tanto bene dipinto nel suo capolavoro 'Il grande Gatsby'. Dopo la paura e le privazioni della guerra, inizia una nuova epoca di benessere ed ottimismo.



La moda e il costume cambiarono per sempre durante i ruggenti anni Venti, con le gonne che si accorciano fino a scoprire il ginocchio, i capelli che si tagliano nel tipico look 'da maschietta', gli abiti si muniscono di frange che accompagnano ogni movimento, soprattutto quelli sincopati del Charleston.



Sarà l'associazione di idee con la crisi economica e la grande Depressione del 1929, sarà che il revival delle annate passate da un po' contagia la moda, fatto sta che gli anni Venti sono tornati a calcare le passerelle, rivisitati in chiave moderna. In prima fila Gucci, che propone per la primavera estate diversi abiti in perfetto stile d'antan: frange e lustrini su minidress dai motivi geometrici, che più 'Twenties' non si può, quasi un'ode al musical 'Chicago'.



C'è poi Alberta Ferretti che tra tessuti iridescenti, superfici argentee, perle e applicazioni di vetro abbraccia pienamente l'ispirazione anni Venti. Un'altra visione, ma sempre dall'eco revival, Giorgio Armani, le cui creazioni ricordano di più le traversate del Mississipi su battelli a vapore: minidress balck n' white, con piccole balze e volute, si sposano con capellini di paglia di taglio maschile che fanno molto sud degli Stati Uniti.



Le signorine Blugirl ondeggiano con centinaia di sottilissime piume nelle gonne color cipria, oppure con le paillettes dorate che si arrampicano sulle gonne al ginocchio. Vistose e perfette per la sera, le applicazioni dorate che Roberto Cavalli applica su minidress dorati o neri.







Copyright Nexta Media

0Commento
sanremo 2014

attività degli amici